Il dollaro perde il 10% contro lo yuan cinese

Il dollaro ha perso un valore significativo rispetto allo yuan cinese (CNY) da maggio di quest’anno.

È passato da $ 1 acquistando 7,2 CNY ad ora solo 6,5 CNY, il livello più basso degli ultimi due anni

Il dollaro stava guadagnando in modo significativo contro lo yuan a seguito della svalutazione di massa del CNY che il Partito Comunista Cinese (PCC) ha cercato di mantenere implementando rigorosi controlli sui capitali al punto da chiudere gli scambi crittografici.

Per gran parte di quest’anno, tuttavia, il dollaro si è svalutato in massa, con migliaia di miliardi stampati per i soldi degli elicotteri e per salvare le aziende.

Ciò ha portato a un rafforzamento dello Cryptosoft perché in qualche modo hanno rapidamente tenuto sotto controllo la pandemia in sole tre settimane, portando a speculazioni selvagge.

L’America sta ancora lottando con esso, causando un calo della forza del dollaro al suo punto più basso da maggio 2018.

Dollaro in calo, novembre 2020

Alcuni recenti guadagni del dollaro nel suo indice di forza sono dovuti al calo dell’euro ancora di più poiché la stampa ha portato persino il debito greco a corteggiare tassi di interesse negativi .

Per quanto riguarda il CNY, potrebbe continuare a guadagnare perché non stanno adottando misure che danneggino l’economia e non lo fanno dalla fine di febbraio.

Per quanto riguarda il bitcoin, ciò potrebbe significare per i cittadini cinesi la crittografia ora è un po ‚più economica in quanto tende ad avere un prezzo in dollari.

Con il valore del dollaro in calo, il bitcoin relativamente parlando costa meno lì con i propri soldi.

Le autorità cinesi, tuttavia, stanno cercando di impedire ai loro cittadini di acquistare bitcoin, ma i cinesi in qualche modo sembrano sempre trovare un modo per farlo, anche perché bitcoin è l’asset monetario più facilmente accessibile al mondo in quanto è solo un codice che puoi anche il mio te stesso.